Editoriale

Scorrendo le pagine di questo numero di Progetti si ripercorre l’intera penisola dall’Alto Adige alla Sicilia, passando per Sardegna, Piemonte, Liguria, Umbria, Lazio e così via… Circa sessanta anni fa Guido Piovene legò il suo nome ad un celebre testo, una guida letteraria del Bel Paese alla soglia del boom economico. Il suo Viaggio in Italia, uscì nel 1957 e fu più volte ripubblicato; fonte di ispirazione per molti che ne imitarono la formula, lasciò incisa nella memoria collettiva l’immagine di un paese in totale trasformazione. Era stata il prodotto di una serie di trasmissioni radio realizzate per la RAI, conducendo le quali Piovene percorse territorio della penisola da nord a sud, descrivendo con realismo un’infinità di luoghi. Nei tre anni in cui durò quell’impresa, Piovene condusse gli ascoltatori alla scoperta, regione dopo regione, di paesi, città, abitudini. Fu testimone dei formidabili mutamenti in corso, del sopraggiungere del benessere economico, ma anche della caotica crescita urbana e della distruzione di un paesaggio unico alla cui stratificata complessità storica, si sostituiva un informe insieme di costruzioni la cui motivazione risiedeva unicamente nel guadagno economico immediato. Di questa che si presentava come una tragedia nazionale scriveva: «In nessun altro Paese sarebbe permesso assalire come da noi, deturpare città e campagne, secondo gli interessi e i capricci di un giorno». Di quella sciagurata stagione, di quel sacco selvaggio intervenuto a guerra ormai conclusa, continuiamo a pagare ancora le conseguenze economiche e psicologiche. A quella attitudine che allora si formò a considerare la trasformazione urbana unicamente come foriera di arricchimento di pochi, nel più totale disprezzo della qualità della scena collettiva, proviamo invece ad opporci. Anche con il piccolo contributo di questa rivista. Con cui conduciamo ormai da anni un nostro Viaggio in Italia, attraverso le testimonianze di lavoro di chi crede che fare architettura sia contribuire a restaurare, anche attraverso l’intervento privato minuto, il senso della bellezza dei luoghi dell’abitare.

Franco Panzini

copertina rivista progetti 17

Nazionale

copertina rivista progetti 17 - Speciale Ancona

Speciale Ancona