Metallo dal cuore di luce

Il miglioramento delle connessioni verticali rende protagoniste le scale, in un gioco di design e luce

E’ a ridosso del parco dell’Appia Antica, (area naturale protetta di circa 4580 ettari, istituita nel 1988 dalla Regione Lazio e all’interno dei territori comunali di Roma, Ciampino e Marino) dove il progettista Nicola Auciello ha potuto trasportare le sue idee. Un territorio importante dal punto di vista storico, archeologico e paesaggistico. La riqualificazione della casa è stata commissionata da un privato a scopo residenziale nel 2017. L’ampia struttura è in cemento armato, composta da quattro piani e tre corpi scala per una metratura totale di 250 mq. La finalità della committenza è stata quella di apporre migliorie alle connessioni verticali, agli spazi e alla luce. L’intero progetto ruota attorno alle scale che diventano l’elemento architettonico principale dell’abitazione. I materiali scelti permettono infiniti giochi di luce che cambiano durante l’arco della giornata facendo così, dei quattro piani, un unico elemento continuativo. L’utilizzo del metallo sapientemente traforato rende lo stesso, l’elemento principale dell’abitazione. Trasformando le scale, oggetto spesso relegato solo ad un passaggio quasi furtivo, nell’elemento top e di design che valorizza tutto l’interno. Altro materiale scelto dal progettista è il gres., che ha sapientemente saputo accostare alle linee decise e minimal dell’abitazione. Mentre un dialogo del tutto inaspettato è stato dato dagli infissi in legno, un materiale antico ma sempre attuale, che interagisce bene con i materiali moderni apposti. Altra scelta coraggiosa e che ha avuto un ottimo riscontro, sono gli arredi. Essi sono stati disegnati e prodotti in base alle esigenze del cliente, senza tralasciare le misure, il contesto e l’eleganza dell’abitazione; diventando essi stessi struttura ed anima del progetto. Dalle tonalità decise, lineari e moderni, ma che al contempo non nascondono della personalità. L’abitazione è pervasa sempre e comunque dalla luce, sia essa naturale o artificiale, La luce come elemento costruttivo e di design. La NA3archittetti, Nicola Auciello assieme ai suoi collaboratori hanno potenziato al meglio le qualità dello stabile e saputo ottimizzare con astuzia spazi ed elementi dal carattere spesso spigoloso e difficile da domare.

Testo di Sonia Zanelli
Foto di Stefanos Antoniadis

Intervento
Casa sull’Appia Antica
Luogo
Roma
Progettisti
NA3 architetti - Nicola Auciello
Collaboratori
Carmelo Battaglia, Pietro de Zio
Committente
Privato
Anno di redazione
2017
Anno di realizzazione
2018
Costo
Euro 200.000,00
Imprese esecutrici
Best Costruzioni Srl, Opere in ferro Ferforgé
Imprese fornitrici
Ceramiche Appia Nuova
Dati dimensionali
250 mq
Caratteristiche tecniche particolari
Quattro livelli distributivi con tre corpi scala