Energia attiva

L’intervento in oggetto che riguarda un’area di circa diecimila metri quadrati, appartiene al masterplan dell’area già realizzata dallo studio di Mario Cucinella nel 2005. Ci troviamo a Pioltello vicino a Milano dove l’edificio direzionale appartenente alla società 3M viene completamente reinterpretato alla luce di tecniche costruttive all’avanguardia e di un progetto dall’aspetto avveniristico. Ci troviamo di fronte a una struttura lineare terrazzata lunga circa cento metri e larga ventuno, variabile in altezza tra i due e i cinque piani. Oltre alla presenza di pannelli fotovoltaici che producono energia, l’analisi ambientale del contesto ha condotto alla scelta di soluzioni attive per il tetto e per le facciate. Il basso impatto ambientale viene garantito in primo luogo dalla forma del complesso e dal suo orientamento: le facciate nord, est e ovest sono progettate con vetri e sistemi di ombreggiatura all’avanguardia, mentre il fronte sud presenta una serie di terrazze in grado di garantire l’ombra e di agire come vero e proprio tampone ambientale, proteggendo dagli sbalzi climatici sia in estate che in inverno. Ormai da tempo lo studio MC-Architects opera all’insegna del contenimento assoluto del fabbisogno energetico di gestione, argomento che oggi, più che mai ha bisogno di trovare risposta in realizzazioni tecnologiche che non precludano, al contempo il benessere del fruitore da ogni punto di vista. Proprio per la sede della 3M, intervento preso in oggetto, sono state utilizzate soluzioni innovative che caratterizzano i più moderni modelli prestazionali di riferimento per edifici a basso impatto ambientale. In primo luogo all’edificio, non più pensato come involucro a se stante, viene sovrapposto un impianto di climatizzazione in grado di controllare il microclima anche risolvendo scelte morfologiche e tecnologiche non sempre perfette. Le tecnologie utilizzate, sia come impiantistica che come ricorso alle fonti di energia rinnovabile, permettono il contenimento delle dispersioni termiche in regime invernale e il contenimento del calore in estate. Il progetto diventa un tutt’uno tra edificio e impianto che assume la stessa importanza del primo e che, a volte ne modifica le scelte. L’involucro edilizio viene studiato con cura calibrando le parti opache e trasparenti e la stessa schermatura. La struttura, grazie all’integrazione tra componente passiva e attiva, si trasforma in una macchina bioclimatica a tutti gli effetti per il quale l’obiettivo è quello di un consumo annuo fortemente ridotto rispetto a un edificio tradizionale.

Testo di Ester Marinelli
Foto di Daniele Domenicali

Intervento
3M Italia Spa Headquarters
Luogo
Pioltello (MI)
Progettisti
Mario Cucinella Architects Srl
Committente
Prelios
Anno di redazione
2008
Anno di realizzazione
2010
Costo
Euro 17,000,000
Imprese esecutrici
CMB - opere civili; Teleya - facciate
Imprese fornitrici
Siemens - opere elettriche e meccaniche; Unifor - forniture; Tecsolis - impianti fotovoltaici; Gabanelli - sistemazioni esterne; Riva Giardini - verde esterno
Dati dimensionali
11.300 mq