Una gradevole dimora

Residenza Lamarmora è il nome di un nuovo progetto residenziale realizzato a Torino, nel prestigioso quartiere della Crocetta, dallo studio di architettura Italia and Partners, guidato da Matteo Italia. L’appartamento è di ampia metratura, misurando 200 mq, e ciò ha permesso al team progettuale di creare un soggiorno davvero spazioso e vivibile, caratterizzato, nella zona d’ingresso, da un gioco di linee perpendicolari sul soffitto, realizzate tramite velette in cartongesso e faretti dell’azienda iGuzzini (serie “Laserblade”). La presenza di due colonne portanti ha consentito di accogliere due librerie, una per colonna, dopo aver rivestito i due elementi di mensole in legno di noce canaletto; in questa maniera si è elegantemente proseguito il notevole effetto scenico creato dal gioco a soffitto. All’illuminazione degli ambienti è stata data grande importanza, nelle zone dove viene richiesta è presente una luce puntuale, mentre in quelle dove è meno necessaria insiste un lighting soffuso, proveniente da fonti indirette. Il tavolo e le lampade a sospensione utilizzate in soggiorno (“Big Table” di Bonaldo e “String Light” di Flos) creano un effetto di fili molto suggestivo, per un ambiente moderno e sofisticato. Nello stesso spazio troviamo un tavolino più piccolo, “Voilà”, sempre di Bonaldo, divani dell’azienda Ditre ed una madia, realizzata su misura, nello stesso legno delle due librerie. Sopra la madia troviamo tre litografie originali firmate Armando Testa. Il parquet che riveste i pavimenti, utilizzato in tutto l’alloggio, è a tre larghezze, in rovere color tabacco, ed è stato realizzato appositamente, su richiesta dello studio Italia per questa ristrutturazione, da PL Parquets. La cucina è separata dal soggiorno tramite due porte scorrevoli “Velaria”, della ditta Rimadesio. Qui è stata progettata un’isola ad hoc per la committenza: accanto ad una prima parte, più alta, realizzata con un monolite di granito si trova un piano di altezza inferiore, il quale può, a gradimento, sostituire il tavolo collocato subito accanto per i pasti. Varcando una porta raso muro si può comodamente accedere ad una stanza adibita a dispensa e lavanderia. All’interno dell’appartamento sono presenti tre camere da letto, tre bagni ed una cabina armadio. Al bagno padronale è stata riservata un’attenzione particolare: sulla parte bassa delle pareti, così come sul lato esterno della vasca da bagno, sono state disegnate diverse combinazioni, grafiche e geometriche, grazie alle piastrelle “Puzzle” dell’azienda Mutina. Esse sono state alternate a pareti smaltate in color tortora opaco e rendono il bagno originale e colorato. Anche in questo spazio l’illuminazione contribuisce a regalare una sensazione scenografica a chiunque acceda, grazie anche ai movimenti immaginati e disegnati sulle pareti tramite l’impiego del cartongesso.

Testo di Giulia Gelsi
Foto di Federico Moschietto

Intervento
Manutenzione straordinaria con cambio di destinazione d’uso
Luogo
Torino
Progettisti
Italia and partners - Matteo Italia, Vincenzo Italia
Collaboratori
Carolina de Lucia, Emilio Pantò
Committente
Privato
Anno di redazione
2016
Anno di realizzazione
2016
Imprese esecutrici
DRM Ristrutturazioni Srl
Imprese fornitrici
Rem Srl, Iluminanti, Arredamenti Onlywood, Piccardi living, Arredomarket Srl
Dati dimensionali
200 mq