Ispirazione minimale

Un appartamento con vista sul parco si distingue per le attente scelte formali e cromatiche

L’esperienza accumulata nel gestire progetti dal concept sino al più piccolo dettaglio, in Italia e all’estero, portano lo Studio Sebastiano Canzano Architects a progettare un’abitazione con una splendida vista sul parco più bello di Bologna. Un zona ricca di vegetazione, in un’esclusiva zona residenziale, dove una giovane e dinamica coppia con due figli ha deciso di vivere. Il desiderio primario era quello di avere spazi ampi e ben distinti che potessero esaltarne il verde circostante. Ne è scaturito un progetto equilibrato e fluido, di ispirazione minimale, ma con spunti cromatici in perfetto connubio con il suo intorno. Subito colpiscono l’ingresso e la successiva zona conversazione per la forte simmetria compositiva, il cui punto focale è una enorme finestra in legno laccato con vista sul parco. Al centro un tavolino “Leaves” in acciaio acidato creato dall’artista e chimico Michele Ruta su disegno di Canzano. Questo spazio centralizzato dà sequenza agli altri ambienti sviluppati ai lati dello stesso. A destra, la zona pranzo che dialoga con l’ampia cucina tramite una parete con ante scorrevoli in cristallo. La penisola di quasi 5 metri è l’elemento principale della cucina stessa, composta da un lungo piano in acciaio inox e da una zona funzionale a tutt’altezza. A sinistra la zona tv che anticipa il corridoio con porte laccate, sul quale si estendono le stanze da letto, culminando con la camera padronale con bagno esclusivo. Il parquet in listoni di rovere spazzolato mette in relazione tutti gli ambienti. Nei bagni in particolare esso trova la perfetta simbiosi col travertino utilizzato in tagli e finiture differenti. Tutti i bagni, 4 nel totale, lasciano trasparire una dedizione al dettaglio fuori dal comune e in totale controllo della materia compositiva. Le ampie pareti specchiate e il travertino a tutt’altezza, senza tralasciare i mobili realizzati da un ebanista locale su disegno, fanno del bagno master un vero gioiello. Grande attenzione si è data anche alla scelta degli arredi, dalla fattura di alta qualità con un’attenta scelta di colori e forme tenendo conto anche delle sfumature cromatiche provenienti dall’esterno. Tutto è stato studiato nel più piccolo dettaglio , anche gli impianti si sono perfettamente adattati alla filosofia del progetto. Il sapiente utilizzo dei materiali, degli arredi e degli spazi dà fluidità al disegno nella sua interezza, rendendo questa casa un tutt’uno con l’atmosfera generata dal parco circostante.

Testo di Sonia Zanelli
Foto di Christian Balla

Intervento
Ristrutturazione interna appartamento
Luogo
Bologna
Progettisti
Sebastiano Canzano
Collabolatori
Valentina Misceo
Committente
Privato
Anno di redazione
2018
Anno di realizzazione
2019
Imprese esecutrici
Arcidiacono Francesco (opere edili), Euro Impianti s.n.c. (impianti a fluido e climatizzazione), LSP Srl (impianti elettrici e domotica), Tierre infissi Srl (infissi in legno e porte interne), Falegnameria Carlo Zocca (opere di ebanisteria), Effetti Cucine (realizzazione cucina)
Imprese fornitrici
Barili Srl (forniture rubinetterie e sanitari), Martelli Marmi (forniture pietra e marmi), On Luce & Design (fornitura apparecchi di illuminazione), Lolli arredamenti (fornitura arredi), Vetreria Medicinese (opere in vetro)
Dati dimensionali
250 mq