Si sta come in un loft

In base all’intenzione espressamente dichiarata di “svolgere la pratica artistica dell’architettura intesa come piattaforma di congiunzione tra attività teorica, estetica e tecnica” e perseguendo la poetica dell’ ”armonia critica” MGGMSTUDIO dell’architetto Gianluca Montanari ha realizzato il progetto di edificio residenziale di 5 unità, chiamato con il nome evocativo e programmatico di “Loftstyle”. Il sito in cui l’edifico si inserisce è il territorio urbanizzato della periferia sud del Comune di Modena, all’interno di un nuovissimo quartiere di sole residenze, in rapporto diretto con la campagna circostante e in già in atmosfera di Appennino modenese. Interpretando le esigenze del committente AndreaB Srl, l’intento del progettista è stato quello di realizzare residenze di alto livello, che non soltanto risultassero in linea con l’edificato esistente, ma addirittura comportassero un miglioramento della sua qualità architettonica. Il concetto alla base di questa progettazione è fare in modo che l’opera assuma ed esprima un carattere distintivo e personale, che la distingua quale soggetto di emergenze visive e connotative nuove. Sul piano strettamente formale prendono così vita elementi compositi visivamente caratterizzati da linee e accenti moderni e funzionali, in stretta correlazione con la specifica funzione residenziale. Oltre al raggiungimento degli obiettivi estetici, il progetto intende allo stesso tempo rispondere a tutti i requisiti indispensabili per il raggiungimento di una elevata qualità della vita in relazione sia all’ambiente specifico, sia allo spazio circostante. In coerenza con tali concetti, le scelte reali prevedono nella realizzazione dell’impiantistica quanto di meglio la moderna tecnologia abbia raggiunto in tema di microclima ambientale e domotica, pur senza abuso o esasperazione di quest’ultima risorsa. L’involucro edilizio, in particolare le murature, sono realizzate con i blocchi Bioclima Zero di Leca blocchi, altamente innovativi e con classi energetiche molto elevate, come anche la serramentistica, con telai in legno alluminio e vetrature isolanti munite di gas con Uw di trasmittanza 1,1. Questo intervento ha ottenuto la qualificazione in classe A+. I blocchi e tutte le parti in calcestruzzo sono state rivestite da cappotti termici con la funzione fondamentale di eliminare i ponti termici. Anche la facciata ventilata in alluminio fornita dalla Gecal di Bastiglia utilizza l’effetto camino per il mantenimento di un microclima ottimale. La colorazione esterna nei toni del bianco e del grigio e il movimento creato dal dialogo di linee e volumi aggiunge un gradevole tocco di design.

Testo di Maria Chiara Ballerini
Foto di Daniele Domenicali

Intervento
Edificio residenziale di 5 unità “loststyle”
Luogo
Modena
Progettisti
Gian Luca Montanari - MGGM studio
Collaboratori
Maria Giulia Siena
Committente
AndreaB Srl
Anno di redazione
2010
Anno di realizzazione
2011 - 2012
Costo
Euro 1.500.000,00
Imprese esecutrici
Braglia Costruzioni
Dati dimensionali
Tip Top Fenster, Vettaflez, Gecal, Favaro1, Lea Ceramiche, Bigarelli arredamenti, Graniti Fiandre, Schindler
Dati dimensionali
800 mq
Caratteristiche tecniche particolari
Edificio in classe energetica A e A+