Soluzione ecosostenibile

Situata su un’altura dei sobborghi di Ginevra, dalla quale è possibile godere di una vista sulla città ed il lago, con un’area complessiva di 830 mq; Elle Maison (una casa privata di 247 mq) ha una pianta orientata a nord/sud ma la facciata si muove su diversi assi. Il blocco centrale della casa ha un offset che segue l’andamento del terreno e si sviluppa su tre livelli di cui i primi due destinati all’abitazione, mentre l’interrato è adibito a garage e spazi di parcheggio. Il primo livello comprende lo spazio soggiorno: la cucina, la zona living, un bagno ed una stanza per gli ospiti; mentre il secondo è destinato alla zona notte e incorpora la camera padronale (con bagno privato) un grande armadio ed uno studio. I differenti livelli sono collegati da una scala in cemento pavimentata a quarzite lucida, collocata in un open-space che crea unicità dall’ingresso al tetto, dando un effetto cromatico caratteristico: in questa area trova spazio il camino, un accogliente arredo per dare il benvenuto agli ospiti. Il tetto/giardino è ricoperto da sedum, pianta che aiuta l’impatto ambientale dando efficienza alla casa. Un’attenzione particolare la troviamo anche nel giardino esterno alla casa dove troviamo differenti tipi di vegetazione; lungo le scale esterne che arrivano fino al soggiorno vi sono tre grandi “scatole”, portafiori in corten contenenti alberi, cespugli e lavanda che oltre a rendere profumato il giardino, partecipano con un buon impatto cromatico all’intero contesto. Tutti i piani esterni ed i terrazzi sono anch’essi rivestiti in quarzite grigia con un vetro continuo adibito a ringhiera che nasconde la struttura. La composizione del progetto è realizzata in cemento armato su fondazione continua a sette pilastri, mentre il solaio è in cemento ricoperto con piastrelle bianche; i muri sono impreziositi da due livelli di mattoni al cui centro vi è un isolante. Il progetto include grandi finestre in doppio vetro isolante che aprono la veduta al paesaggio circostante; hanno una cornice in legno che ritroviamo in alcune coperture verticali che caratterizzano l’estetica esterna della struttura. In accordo con quelle che sono le leggi locali si è realizzato un canale di areazione sopra le finestre per incrementare la circolazione dell’aria. I soffitti interni sono completamente ricoperti con il cartongesso, isolato con tende rullo che scendono davanti alle finestre, mentre per quanto riguarda il riscaldamento lo troviamo al pavimento. “L’ottimizzazione” è l’idea portante per ogni questione riguardante la vivibilità, essa infatti fa di questa abitazione non solo un’avanguardia ma anche un esempio pratico di come una struttura possa rispettare un contesto incantevole.

Testo di Chiara Terenzi
Foto di Andrea Martiradonna

Intervento
Elle Maison - Villa
Luogo
Thoiry (Francia)
Progettisti
Duilio Damilano
Collaboratori
Enrico Massimino, Alberto Pascale
Committente
Privato
Anno di redazione
2014
Anno di realizzazione
2016
Imprese fornitrici
Artemide, Boffi, B&B Italia, Tubes, Edra, Foscarini, Mdf Italia, Teuco, Antonio Lupi, Delta Light, Andrea Musso
Dati dimensionali
435 mq (superficie edificio), 830 mq (superficie lotto)